La storia della stazione di Salerno

La stazione di Salerno è un importante snodo per tutto il sud Italia. Ecco una pagina di storia e di vita campana per tutti gli appassionati di treni.

stazione-di-salerno-a

Stazione di Salerno – fotografia del 1904

Inaugurata nel 1866 e punto di arrivo per chi vuole visitare Salernola stazione di Salerno è oggi una dei più importanti poli di tutto il sud Italia. La prima foto di Salerno che vi proponiamo, in alto, apparteneva ad un mondo completamente diverso. Sullo sfondo di una struttura che non aveva neanche 40 anni, i protagonisti dell’attuale Piazza Vittorio Veneto sono una giovane donna con una lunga gonna e una carrozza trainata da cavalli.

Automobili ed autobus non avevano ancora invaso la stazione di Salerno e tutto sembra essere semplice tranquillo, lontano dagli attuali ritmi frenetici. Dietro la struttura, in lontananza un nero fumo di una ciminiera non più esistente…

stazione-di-salerno-b

Una foto del 1923 della Stazione di Salerno

La seconda foto di Salerno è di Piazza Vittorio Veneto: siamo nel 1923 e la Grande Guerra ha ancora lasciato molte ferite sulla popolazione italiana. Già si delinea l’aspetto attuale della Stazione di Salerno,mancano ovviamente ancora automobili ed autobus, ma si vedono numerose persone presso il Monumento ai Caduti: stanno per iniziare le parate fasciste.

E’ molto più recente, 1974, la terza foto di Salerno che vi proponiamo sulla Stazione di Salerno. Un’immagine storica che gli appassionati di treni e di locomotive storiche sicuramente apprezzeranno. I nuovi sistemi elettrici hanno già preso il sopravvento come si vede nella vettura sulla destra, ma sopravvive qualche antica locomotiva a carbone. Oggi un esemplare è esposto presso il D.L.F. Salerno (Dopo Lavoro Ferroviario)

stazione-di-salerno-c

Una foto del 1974 – locomotiva a vapore nella stazione di Salerno

Un libro per saperne di più…

stazione-di-salerno-guida

Immagini di Paolo Calicchio

Ingegnere Civile, è un sostenitore della causa ambientale. Appassionato di fotografia e di turismo itinerante, ama percorrere sentieri e strade lontane dal turismo di massa, a piedi o con la fedele bicicletta Ridley.

Altre storie e luoghi d'Italia

I nostri consigli di viaggio