San Vito di Cadore il paese degli sport alpini

Tra paesaggi, escursioni, baite in legno e sport invernali, San Vito di Cadore è una perla da non perdere per chi si appresta a visitare la provincia di Belluno

san-vito-di-cadore-a

San Vito di Cadore

Informazioni generali

Cosa vedere a San Vito

Escursioni

Sciare a San Vito

Come arrivare a San Vito – la mappa

Appartamenti e Alberghi a San Vito di Cadore

Foto e Immagini di San Vito

La guida sul Cadore


Informazioni generali

San Vito di Cadore è una piccola cittadina di circa 1.900 abitanti in provincia di Belluno. Con la sua altezza di 1.010 metri sul livello del mare, questo piccolo borgo ha tutte le caratteristiche dei più pittoreschi paesi di montagna: antiche e suggestive baite in legno, la passione per la neve e gli sport invernali.

Ci troviamo tra le splendide località del Cadore, una rinomata meta turistica sia invernale che estiva. Grazie ai numerosi sentieri naturalistici presenti in zona sono tanti ad avventurarsi in escursioni e lunghe passeggiate a piedi o in bicicletta.

San Vito di Cadore dista meno di 10 km da Cortina d’Ampezzo, rinomata meta di tanti appassionati sciatori e turisti alla scoperta di straordinari paesaggi dolomitici. Proprio questa vicinanza ha dato molto risalto alla vita turistica della cittadina.

Cosa vedere a San Vito di Cadore

san-vito-di-cadore-c

Le caratteristiche chiesette di San Vito di Cadore

La piazza centra San Vito di Cadore è da vedere assolutamente: la piccola Chiesa dei Santi Vito, Crescenzia e Modestia, con la sua struttura in legno ma dagli interni semplici, riassume il carattere di queste località. Scenografico ma molto semplice.

Sono gli spazi verdi e le alte cime delle Dolomiti a fare da cornice ed impreziosire un paesaggio fiabesco. Piccole botteghe come la pasticceria e albergo Fiori di San Vito di Cadore riescono a rendere piacevole una sosta anche in una rigida giornata invernale.

Proprio al centro sorge il parco pubblico del paese che porta alla Ciclabile delle Dolomiti, un percorso ciclo-pedonale che parte da Calalzo di Cadore e permette di arrivare sino a San Candido e poi in Austria.

Nella parte bassa del paese sono da vedere assolutamente il Lago di San Vito con il caratteristico Chalet, in località Mosigo. Da un lato del Torrente Boite il Monte Antelao, dall’altra il Pelmo che dominano le valli cadorine con gli oltre 3.000 metri di altezza.

san-vito-di-cadore-b

Tipica abitazione di montagna a San Vito di Cadore

Escursioni a San Vito di Cadore

Nella parte alta del paese ci sono i rifugi di montagna con tanti sentieri e percorsi nei boschi. Subito a monte del paese si incontra il Sun Bar un’occasione di ritrovo per i tanti turisti alle prime armi con gli sport per la neve. Da qui la seggiovia porta direttamente al Rifugio Scotter, altrimenti raggiungibile a piedi seguendo il percorso CAI 228.

E’ proprio da questo splendido rifugio che iniziano le più interessanti e lunghe escursioni di San Vito di Cadore. In circa 1 ora è possibile raggiungere il rifugio San Marco, mentre volendo scegliere itinerari più impegnativi, i sentieri 225, 226 e 227 si diramano all’interno di ghiacciai e alte cime molto scenografiche. Per ulteriori informazioni vi rimandiamo al CAI di San Vito di Cadore.

san-vito-di-cadore-f

Strada verso il rifugio Scotter a San Vito di Cadore

Sciare a San Vito

Per poter sciare a San Vito di Cadore le opportunità sono tantissime: sono presenti piste, impianti e servizi di snowbord, che attirano ogni anno centinaia di turisti appassionati di scii e di neve, per uno dei migliori luoghi dove sciare. Se non possedete l’attrezzatura giusta, nessun problema, in città è presente una folta presenza di negozi e impianti sportivi che vi aiuteranno nella scelta di scii d’alpinismo o ciaspe per la neve più idonee alle vostre esigenze. Invece la creazione del Nuovo parco NeveSole, con le sue piste e giochi, garantirà il divertimento dei più piccini!

san-vito-di-cadore-parco-nevesole

San Vito di Cadore – Parco Neve Sole

Come arrivare a San Vito di Cadore

Tutte le località del Cadore sono facilmente raggiungibili anche con la corriera Dolomitibus,  che garantisce  cortesia, gentilezza e puntualità. Qui puoi trovare gli orari per raggiungere San Vito di Cadore partendo da Cortina d’Ampezzo o da Calalzo di Cadore.

Ottimi ristoranti che quotidianamente preparano tipici piatti locali sono presenti nel pieno centro della città. Se volete concedervi un piccolo peccato di gola, allora non potete lasciarvi scappare l’ottimo strudel della famosa pasticceria Fiori.

Foto di San Vito di Cadore

Guida di San Vito di Cadore

calalzo-ciclabile-dolomiti

Ingegnere Civile, è un sostenitore della causa ambientale. Appassionato di fotografia e di turismo itinerante, ama percorrere sentieri e strade lontane dal turismo di massa, a piedi o con la fedele bicicletta Ridley.

Altre storie e luoghi d'Italia

I nostri consigli di viaggio