La nave Palinuro a Salerno

Appuntamento imperdibile per tutti gli appassionati di mare e navigazione nei prossimi giorni a Salerno: dal 4 al 7 giugno infatti, il Molo Manfredi ospiterà la nave scuola Palinuro, che sosterà tra le acque salernitane a scopi didattici e dimostrativi.

nave-palinuro-salerno

Il veliero Palinuro a Salerno

Durante la sosta nel molo, sarà possibile visitare la Nave Palinuro il sabato 4 dalle 15:00 alle 18:00, la domenica 5 dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18 e lunedì 6 negli stessi orari.

Si potrà inoltre salire a bordo e vivere l’emozione di poter governare (seppure sotto il controllo del personale autorizzato), nel piccolo, la nave, imparare come si svolge la vita di bordo, familiarizzare con i rudimenti della nautica e con il linguaggio della navigazione.

La nave Palinuro

Il veliero Palinuro è una “Nave Goletta” ed è strutturato con tre alberi di cui quello prodiero (o trinchetto), armato con vele quadre, mentre gli alberi di maestra e di mezzana sono dotati di vele di taglio (rande, frecce e vele di strallo).

nave-palinuro-taranto

La superficie velica complessiva si estende per circa 1.000 mq., distribuiti su quindici vele. L’altezza degli alberi sul livello del mare varia dai 35 metri per l’albero principale fino ai 30 metri di quello di mezzana.

La nave Palinuro ha la funzione principale di offrire il supporto necessario alla formazione degli Allievi della Marina Italiana di Taranto. Il veliero Palinuro inoltre è un vero e proprio fiore all’occhiello per il prestigi e l’immagine della Marina Militare Italiana.

La sua presenza a Salerno dunque è un’occasione unica, sicuramente da non perdere, un’occasione interessante anche per rafforzare, scoprire o riscoprire l’amore per il mare, che da sempre costituisce una delle caratteristiche principali di Salerno e dei salernitani.

Eugenio Mucio

Pigro, casalingo, sociofobico, ma per fortuna prova un grande amore per la sua terra di origine, tanto da mantenere vivi sia i suoi contenuti che (finora) se stesso.

Altre storie e luoghi d'Italia

I nostri consigli di viaggio