Museo Virtuale della Scuola Medica Salernitana

Il Museo Virtuale della Scuola Medica Salernitana è uno dei più nuovi e moderni poli culturali presenti nel centro storico di Salerno. Ecco cosa vedere…


museo-virtuale-esterno-ceramica

L’ingresso del Museo Virtuale nel Centro storico di Salerno

Che cos’è e dove si trova il Museo Virtuale

Il Museo Virtuale della Scuola Medica Salernitana è un piccolo ma interessantissimo museo situato proprio nel cuore del Centro Storico di Salerno. Ci troviamo in Via Mercanti, tra antiche botteghe e caratteristiche attività artigianali. All’interno della Chiesa di San Gregorio, struttura religiosa risalente al tardo medioevo sono state allestite due diverse sale in uno stile più che moderno.

Informazioni generali

Passeggiando per le strade del centro storico si viene immediatamente catturati da un caratteristico edificio decorato con bellissime ceramiche vietresi. Si tratta di un progetto moderno che ha riqualificato l’antica struttura pre-esistente e che permette al visitatore un tuffo nel passato. Ecco una breve presentazione video del Museo Virtuale della Scuola Medica Salernitana.

Il Museo Virtuale è stato inaugurato nel 2009 andando a sostituire il vecchio Museo Didattivo realizzato nel 1993 dalla Soprintendenza dei Beni Culturali. All’interno della struttura ci sono numerosi pannelli che proiettano video interpretati da attori, animazioni, miniature e riproduzioni di oggetti usati anticamente dai padri della medicina moderna.

Cosa vedere all’interno del museo

Il Museo Virtuale di Salerno è gestito da un’associazione locale che si occupa delle promozione e della valorizzazione del centro storico salernitano. Le guide, gentili e molto disponibili, metteranno in funzione i nuovi impianti tecnologici della sala principale che porteranno il visitatore alla scoperta di trucchi, consigli e rimedi utilizzati dai primi medici della storia.

museo-virtuale-scuola-medica-salernitana

Museo Virtuale Scuola Medica Salernitana – Trotula de Ruggiero: la prima donna medico

Protagonista di questo museo didattico è ovviamente la Scuola Medica Salernitana, una pagina di storia indelebile che ha segnato una svolta nel progresso scientifico della nostra civiltà.

Da non perdere la storia di Trotula De Ruggiero, simbolo del ruolo della donna, spesso sottovalutato nel Medioevo. Si tratta del primo medico donna della storia!

A tutti i visitatori consigliamo anche di ammirare i pavimenti in vetro, progettata in questo modo per mostrare la struttura pre-esistente e che funge da grande bacheca con numerosi oggetti usati dai primi medici.

Tutte le informazioni e le tecnologie sono state sviluppate in simbiosi con l’Università degli Studi di Salerno. Da non perdere infine i tanti eventi artistici e culturali che si svolgono direttamente nell’ampia sala del museo.

museo-virtuale-medicina-salerno

Orari di apertura e prezzi del biglietto

Il Museo Virtuale della Scuola Medica Salernitana è aperta al pubblico dalle 09.00 alle 13.00 dal martedì al sabato. Giovedì, venerdì e sabato 17,00 – 20.00. La domenica è aperto dalle 10.00 alle 13.00.

Il costo per il biglietto è di 3 euro.

Cosa vedere nei dintorni

Ci troviamo proprio nel cuore del centro storico, una zona ricca di interessantissimi spunto per il turista che vuole visitare Salerno e tutto il suo fascino medievale. A pochi minuti a piedi non si può perdere la visita alla Cattedrale e alla sua maestosa cripta barocca. Si proseguire la passeggiata su via Mercanti per visitare il complesso di San Pietro a Corte, l’antichissimo Palazzo Fruscione o il Palazzo del Genovese. Per gli amanti degli spazi verdi e dei paesaggi, consigliamo lo scorso visibile dal terrazzo del Giardino della Minerva.

La Guida di Salerno

cosa-vedere-a-salerno-campania

Ingegnere Civile, è un sostenitore della causa ambientale. Appassionato di fotografia e di turismo itinerante, ama percorrere sentieri e strade lontane dal turismo di massa, a piedi o con la fedele bicicletta Ridley.

Altre storie e luoghi d'Italia

I nostri consigli di viaggio