Il Museo della Certosa di San Lorenzo

Il Museo Archeologico della Lucania Occidentale della Certosa di San Lorenzo, a Padula mostra reperti archeologici unici di una delle necropoli più grandi di tutta Italia.

museo-certosa-di-san-lorenzo-a

Un antico reperto del Museo Archeologico della Lucania Occidentale

All’interno della Certosa di Padula, dal 1957, è stato allestito il Museo Archeologico Provinciale della Lucania Occidentale, che raccoglie i reperti recuperati negli scavi del XIX e XX secolo. L’esposizione è stata successivamente arricchita da ulteriori reperti individuati nelle necropoli di Menafra a Sala Consilina.

museo-certosa-di-san-lorenzo-b

Vasi in terracotta all’interno del Museo della Certosa di San Lorenzo

Le necropoli pre-ellenica di Sala Consilina

L’antica necropoli pre-ellenica di Sala Consilina è la più grande conosciuta in tutto il visitare il Cilento, con oltre 2800 tombe databili tra X e VI secolo a.C.

La necropoli fu scoperta nel 1872 durante i lavori di apertura della Strada Statale 19 che ancora oggi partendo da Battipaglia, attraversa Eboli e numerosi centri urbani, collegando Campania, Calabria e Basilicata.

Gli oggetti in esposizione fanno parte delle circa 1200 tombe trovate dagli anni ’60 ad oggi dello scorso secolo.

Le tombe di Sala Consilina?

museo-certosa-di-san-lorenzo-c

Antichi ritrovamenti nel Museo della Certosa di San Lorenzo

La gente sepolta a Sala Consilina faceva parte della popolazione indigena della Campania Meridionale, quella zona che oggi viene definita Vallo di Diano. Sono proprio i corredi funebri ad offrire indicazioni uniche sul modo di vivere la giornata, la cultura e la spiritualità dela gente dell’epoca.

Poichè la Necropoli di Sala Consilina è stata individuata su una rotta commerciale che collega Campania e bassa Basilicata, non bisogna meravigliarsi che i corredi mostrino un forte legame tra queste regioni.

Una rotta commerciale che nei secoli ha attirato diversi dominatori, dai villanoviani (X sec. a.C.) fino ai Greci che imposero il loro dominio culturale fino alla colonia Poseidonia/Paestum, fondata nel 600 a.c. dai Sibaritidi.

Foto di Paolo Calicchio

Ingegnere Civile, è un sostenitore della causa ambientale. Appassionato di fotografia e di turismo itinerante, ama percorrere sentieri e strade lontane dal turismo di massa, a piedi o con la fedele bicicletta Ridley.

Altre storie e luoghi d'Italia

I nostri consigli di viaggio