Montesano sulla Marcellana

Montesano sulla Marcellana è uno dei più suggestivi paesi in provincia di Salerno al confine con la Basilicata. Situato a 850 metri di quota è il comune più alto di tutta la provincia, ricco di storia e di paesaggi mozzafiato.

montesano-sulla-marcellana-a

Tramonti di Montesano sulla Marcellana

Una passeggiata a Montesano sulla Marcellana

Siamo alla fine del Parco del Cilento e Vallo di Diano, quasi al confine della Campania con la Basilicata. Poco distante dalla caratteristica Sala Consilina, sorge, su un’altura, Montesano sulla Marcellana, un piccolo paesino della provincia di Salerno che ha il suo centro storico tra le vette di tre diversi monti: monte Castello, lo Scialandro e l’Annunziata, il più alto dei tre. Siamo poco lontani dall’altopiano di Teggiano, ma il paesaggio inizia ad essere diverso.

montesano-sulla-marcellana-d

Una veduta da Montesano sulla Marcellana – i confini della Campania

A Montesano sulla Marcellana la natura è ancora più pura, quasi incontaminata. Le tracce di civiltà rare e la vita del paese sembra scorrere a ritmi più lenti, come se il tempo si fosse fermato un secolo fa.

Cosa vedere a Montesano sulla Marcellana

Montesano-sulla-marcellana-b

La Chiesa di Montesano sulla Marcellana

Entrando in paese, la prima cosa che salta all’occhio è la Chiesa di Sant’Anna. Un pieno stile tardo gotico per un piccolo paesino di montagna che rivela al suo interno ambienti puliti, perfettamente restaurati ma che di gotico hanno poco. In seguito abbiamo scoperto che la Chiesa di Sant’Anna di Montesano sulla Marcellana è stata costruita solo negli anni ’50 sostituendo la piccola Chiesa di Santa Sofia, risalente all’anno mille.

La Chiesa di Sant’Anna ci conduce direttamente nella piazzetta centrale, luogo di aggregazione di tutte le generazioni.

Piacevole, tranquillo e immerso nel verde, Montesano sulla Marcellana appare come distaccato dal resto del mondo. Ci incamminiamo direttamente verso la parte alta del paese, dove gli scorci diventano sempre più numerosi e l’aria fresca!

La storia del signor Andrea su Montesano sulla Marcellana

montesano-sulla-marcellana-f

Piccole abitazioni in pietra di Montesano sulla Marcellana

E proprio mentre ci fermiamo a scattare qualche foto del Vallo di Diano visto dall’alto, facciamo la conoscenza del signor Andrea. Volontario per l’Associazione pro-museo e cultura, ci racconta brevemente la storia della città.

Ci parla di un paesino tranquillo, forse troppo a causa di qualcuno e di un loro concittadino, Filippo Gagliardi, che, nei lontani anni ’30, parti verso il Venezuela. Tornò dopo la guerra straordinariamente ricco e decise di investire parte del suo immenso patrimonio per far ripartire il proprio paese. Fu lui infatti a voler costruire la Chiesa di Sant’Anna, a donare milioni (dell’epoca!!) a varie amministrazioni locali, a promuovere investimenti, progetti e molto altro.

Il Museo Civico di Montesano sulla Marcellana

Ci accompagna a visitare il museo civico, che custodisce i segreti della vita contadina del ‘900. Gli attrezzi da lavoro che si usavano nei campi, reperti di mobilia, accessori per la cucina, le prime macchine da cucire, le prime televisioni …. Il signor Andrea è una guida straordinaria, ci mostra tutto descrivendoci con passione come viveva un secolo fa Montesano sulla Marcellana!

montesano-sulla-marcellana-g

Il museo civico di Montesano sulla Marcellana e gli oggetti di una volta

Salutato il caro signor Andrea, ci incamminiamo verso la sommità del paese, direzione Castello. Qui la vista è spettacolare….

montesano-sulla-marcellana-e

Tramonto a Montesano sulla Marcellana

 

La leggenda di Montesano sulla Marcellana

In tempi molto lontani,
a valle di tre monti
viveva un re con la sua famiglia.
Un giorno, la principessa,
cominciò a sentirsi male e,
nonostante le cure dei più esperti dottori,
la sua malattia peggiorava di giorno in giorno.
Vista l’impossibilità di guarirla con le varie medicine,
uno dei dottori le consigliò di trasferirsi su di un’altura.
La principessa allora, prese le sue cose,
e sopra di un cavallo con il seguito si recò su quell’altura.
Arrivata, dopo breve tempo guarì del tutto
e fece ritorno dalla sua famiglia,
che vedendola guarita del tutto,
vollero trasferirsi su quel monte che
chiamarono Montesano.

La storia di Montesano sulla Marcellana

Questo piccolo borgo ha origini molto antiche, databili probabilmente all’anno mille. Montesano sulla Marcellana, secondo alcuni documenti, ha partecipato attivamente fino al 1270 ad alcune crociate, meritando il titolo di “Seguitori di Cristo”.

Molti degli edifici storici hanno subito ingenti danni a causa del sisma del 1857 e i lavori di ristrutturazione furono completati negli anni ’30 dello scorso secolo. Sono stati trovati reperti storici nel piccolo paese di , come lo scheletro umano dell’età neolitica (di circa 50.000 anni fa) e alcune tombe di età pre-romana con alcuni monili con tre scheletri umano: due adulti e un bambino.

montesano-sulla-marcellana-h

Uno scorcio delle montagne più alte della Campania…

Si ringrazia il signor Andrea per le gentili informazioni. Il testo in versi è stato tratto da: “Montesano Sulla Marcellana tra Storia e Foto” di Andrea Antonio Valentino.

Ingegnere Civile, è un sostenitore della causa ambientale. Appassionato di fotografia e di turismo itinerante, ama percorrere sentieri e strade lontane dal turismo di massa, a piedi o con la fedele bicicletta Ridley.

Altre storie e luoghi d'Italia

I nostri consigli di viaggio