La Festa dell’Agricoltura a San Cipriano Picentino

Un appuntamento enogastronomico che vi permetterà di conoscere i sapori e le tradizioni del territorio della provincia di Salerno. Benvenuti alla Festa dell’Agricoltura di San Cipriano Picentino.

festa-agricoltura-san-cipriano-b

Uno scorcio di San Cipriano Picentino

Uno sguardo verso il verde dei Monti Picentini

Vi è tra i monti una valle bellissima sulla quale sovrasta, ergendosi al cielo la rupe Cerreta.

Il poeta Jacopo Sannazaro, vissuto per circa venti anni in questo territorio, esaltò così il piccolo centro di San Cipriano Picentino, a pochi chilometri da Salerno e con una conformità ambientale che ricorda vecchi borghi e casali medievali immersi in paesaggi ricchi di vegetazione.

Turisti e visitatori possono ammirare il paesaggio collinare che offre il territorio, con una vista sul Golfo di Salerno che spazia dalla Costiera Amalfitana a quella Cilentana.

festa-agricoltura-san-cipriano-c

Abbracciare l’intera piana sottostante e il golfo di Salerno…

Sarà proprio una delle frazioni del comune Picentino, Filetta, a ospitare nel mese di Settembre la tradizionale Festa dell’Agricoltura con la Sagra dell’Uva e del Vino giunta quest’anno alla sua trentesima edizione.

Festa dell’Agricoltura: il programma dell’evento di San Cipriano

La Festa dell’Agricoltura di San Cipriano si svolgerà per tutto il mese di Settembre con numerosi stand e punti presso cui potersi ristorare con i prodotti tipici del territorio.

La tradizione vuole che l’evento sia un momento di ritrovo e di riscoperta delle antiche usanze della cittadina e l’edizione 2015 della manifestazione non si discosta da questo scopo ripercorrendo e tramandando i costumi e le abitudini popolari locali.

I prodotti tipici, folklore e rievocazione storica

L’associazione socio-culturale La Felce ha organizzato e preparato una varietà di prodotti tipici e prelibatezze in grado di soddisfare e allietare i palati di ogni tipo: gli antipasti a base di verdure tipiche, come melanzane e zucchine, formaggi e salumi; primi come i risotti all’uva o la pasta e fagioli; l’uva e la “percoca” immersa nel buon vino dei vigneti locali e i dolci realizzati, con protagonista assoluta la bontà dei prodotti genuini del territorio.

Come da tradizione, prima dell’apertura dei numerosi stand gastronomici della Festa dell’Agricoltura, si svolgerà la caratteristica sfilata con i costumi tipici del 1600 chiamata la calata dei dodici mesi, accompagnata da musiche, balli e giochi tra le varie contrade che vogliono intrattenere sia grandi che piccoli.

festa-agricoltura-san-cipriano-a

I numerosi vicoli sono una delle caratteristiche dei borghi dei Picentini, scenario della Festa dell’Agricoltura

Cosa vedere nei dintorni

Oltre agli antichi palazzi nobiliari e alle caratteristiche stradine, consigliamo la visita dei vicini comuni di Montecorvino Rovella, un tempo alleata preziosa di Annibale, e Giffoni Sei Casali che, con le sue splendide frazioni, offre numerose opportunità per escursioni e passeggiate. Ecco le nostre idee per visitare i dintorni:

Foto di Mario Esposito

Daniele Calabrese

Studiando Comunicazione a Salerno e a Roma, promuove per passione il turismo e la cultura del proprio territorio. Ama scoprire nuove realtà, culture e paesaggi. Si impegna come autore free-lance a far conoscere eventi e bellezze naturali della provincia di Salerno.

Altre storie e luoghi d'Italia

I nostri consigli di viaggio