Festa del Pane Trentinara: l’XI edizione

Giunta alla sua undicesima edizione, si terrà dal 15 al 20 agosto l’ormai consueta Festa del Pane e della Civiltà Contadina di Trentinara, piccolo centro alle porte del Cilento.

15-20 Agosto 2015

Trentinara (Salerno)

festa_pane_trentinara-a

Festa del Pane e della Civiltà Contadina: la locandina

Festa del Pane Trentinara 2015: il programma

Appuntamento ormai consueto dell’estate cilentana e salernitana, la Festa del Pane e della Civiltà Contadina di Trentinara giunge quest’anno alla sua undicesima edizione.  Evento che si terrà dal 15 al 20 agosto nel caratteristico centro storico di Trentinara, la Festa del Pane 2015 prevede un programma ricco di appuntamenti, culinari e non, con la tradizione locale.

Stand gastronomici a base di pizza cilentana, fusilli, cavatelli e strangulaprieviti al sugo, pizza fritta dolce o salata, ciambotta, soffritto e spezzatino di maiale, sfriuonzolo, zuppa di ceci, verdure di stagione con pane, vicci o biscotti di grano duro, dolci cilentani, il tutto accompagnato da ottimo vino locale (compresa una postazione gastronomica per celiaci), ma anche musica popolare in Piazza dei Martiri, artisti di strada, forni didattici dove si potrà apprendere l’arte della panificazione, laboratori pomeridiani di danze popolari (pizzica, tarantella cilentana e tammurriata), il museo del contadino, il mercatino dell’artigianato locale e percorsi di trekking.

festa_pane_trentinara-b

Pane cotto nei forni a legna alla Festa del Pane Trentinara

Questo il programma musicale:

15 Agosto: Fratielli SpA – Kiepò

16 Agosto: Spaccapaese & Gerardo Amarante

17 Agosto: Lisarusa

18 Agosto: Poterico – Parecanò

19 Agosto: Mascarimirì

20 Agosto: Officine Popolari Lucane

Inoltre, musica itinerante nel borgo con: ‘A Paranza ro’ Lione, Kiepò e Settebocche

I concerti si terranno sul palco principale in Piazza dei Martiri e degli Eroi, con inizio previsto per le ore 23:00.

Festa del Pane Trentinara: storia e tradizione

La Festa del Pane e della Civiltà Contadina nasce a Trentinara nel 2005, da un gruppo di giovani che intendevano riportare alla luce storia e tradizioni del piccolo centro cilentano.

Nel giro di pochi anni, la Festa del Pane e della Civiltà Contadina è diventata un vero e proprio punto di riferimento all’interno del ricco programma di eventi dislocati nei vari Comuni del Cilento, arrivando a contare nelle ultime edizioni circa 20mila presenze.

Prodotti tipici del Cilento di varie tipologie, mescolate a iniziative culturali, seminari di musica e balli tradizionali, e spettacoli serali, il tutto in una cornice assolutamente suggestiva qual è quella del centro storico di Trentinara, hanno reso in poco tempo questa Festa un evento da non perdere, per godere di tutta la ricchezza alimentare e storica di queste terre.

festa_pane_trentinara-c

Festa del Pane Trentinara: uno scorcio dell’edizione 2014

Trentinara: la “Terrazza” del Cilento

Trentinara è un antico borgo di circa 1700 abitanti, a 55 km dal capoluogo, arroccato sulla sommità della rupe Cantenna a 606 metri di altitudine, in una posizione privilegiata dalla quale poter ammirare tutto il Golfo di Salerno, dalla Costiera Amalfitana a Capo Palinuro, fino a raggiungere con lo sguardo Capri, punti ben visibili dalla piazzetta panoramica conosciuta come la “Terrazza del Cilento”.

Cinto a nordest da due montagne, Difesa Soprana (1082 m) e Monte Vesole (1210 m), il territorio di Trentinara è quasi interamente al di sopra dei 500 metri sul livello del mare; il suo nome deriva probabilmente dalla paga di “3 denari” con la quale venivano retribuiti i soldati romani di guardia all’acquedotto situato sul Monte Vesole, nel quale confluiscono le acque delle sorgenti Fontana Secca, Vetuso, Forma e Ospitale.

Trentinara era, infatti, un importante punto strategico per le guarnigioni romane che, dall’attuale piazzetta, controllavano l’intera costa pestana; proprio qui, nel 76 d.c. morì Spartaco, “lo schiavo che sfidò l’impero”,

Oggi il centro storico di Trentinara conserva tutto il fascino del suo passato, tra strade lastricate di vetusti vasoli ai lati dei quali si ergono silenziose case in pietra. Tra i luoghi da visitare, oltre alla piazzetta panoramica, anche l’antica chiesa di S. Nicola risalente all’XI sec. in stile romanico, la chiesa del Rosario, gli antichi Mulini e la cascata del Fiume Solofrone.

Foto tratte dalle pagine ufficiali dell’evento:

http://festadelpane.eu/

https://www.facebook.com/festa.delpane

Mario Esposito

Studente e lavoratore in ambito economico, è un inguaribile nostalgico di qualsiasi epoca che non sia la sua. Da quando ha scoperto il turismo sotto casa, lo si vede spesso aggirarsi per centri storici e parchi, lontano dal caos e dalla monotonia quotidiana. Con un libro, una birra e della buona musica è possibile addomesticarlo.

Altre storie e luoghi d'Italia

I nostri consigli di viaggio