Cosa vedere ad Amalfi

Milioni di turisti ammirati ne scrutano il fascino della sua tradizione e l’unicità dei suoi panorami… ecco cosa vedere ad Amalfi.

cosa-vedere-ad-amalfi-a

Cosa vedere ad Amalfi – i paesaggi costieri

Visitare Amalfi significa recarsi nel più grande e più conosciuto dei paesi della Costiera Amalfitana, in uno dei luoghi più belli d’Italia, eccellenza e grande polo attrattore dell’intera provincia di Salerno.

paesi della Costiera Amalfitana sono stati ufficialmente insigniti, nel 1997, del titolo di “patrimonio dell’umanità” dall’Unesco, grazie ai suggestivi paesaggi marini, agli splendidi borghi che si arrampicano a mezzacosta fino ad arrivare in collina e alle eccellenze di un territorio ricco di sorprese ed attrazioni.

Vi proponiamo intanto questo breve filmato per iniziare a capire realmente cosa vedere ad Amalfi, tra mare, terra e cielo…

La storia di Amalfi e la Repubblica Marinara

La storia di Amalfi inizia all’epoca dei Romani come testimonia la scritta latina sullo stemma cittadino. La città raggiunse il suo massimo splendore nell’XI secolo ma la conquista dei Normanni e, nel 1343, un maremoto segnarono la distruzione e la decadenza nella storia di Amalfi.

La Repubblica Marinara di Amalfi rivaleggiò per tutto il medioevo con le altre per il controllo del Mediterraneo e delle sue rotte commerciali.

Cosa vedere ad Amalfi

Iniziamo la nostra passeggiata partendo proprio dal porto, con la sua piccola ma affollata spiaggia. Non molto lontano, seguendo la strada costiera è possibile individuare facilmente la grande spiaggia di Marina Grande, a pochi passi dal centro storico e, poco più distante la spiaggetta della Marinella, raggiungibile solo via mare.

cosa-vedere-ad-amalfi

Cosa vedere ad Amalfi? Gli incantevoli paesaggi marini

Il duomo di Amalfi

Passeggiando tra le strade del centro storico, il primo grande monumento riconoscibile è il Duomo di Amalfi, dedicato a Sant’Andrea, patrono della città. Risalente al IX secolo d.C., si caratterizza per uno stile è arabo-siciliano e si è formato con il tempo attraverso la sovrapposizione di varie chiese costruite in diverse epoche l’una accanto alle altre.

cosa-vedere-ad-amalfi-c

Cosa vedere ad Amalfi? La cattedrale di Sant’Andrea

Il Museo della Carta

Proseguendo verso la zona interna del centro storico di Amalfi, all’inizio della strada che porta alla Valle delle Ferriere, si può esplorare il Museo della Carta, uno dei musei più originali e affascinanti per chi decide di visitare Amalfi. Ricavato da una delle cartiere più antiche del territorio, il Museo della Carta offre la possibilità di ammirare tutte le antiche tecnologie per la produzione della carta, tenute in perfetto stato di conservazione.

cosa-vedere-ad-amalfi-e

Cosa vedere ad Amalfi – le antiche case in pietra

Dove dormire ad Amalfi…

Cerca il tuo albergo ad Amalfi, confronta prezzi e verifica la disponibilità.

La regata di Amalfi e il corteo storico

Tra i paesi della Costiera Amalfitana, Amalfi è nota per partecipare ogni anno, tra Maggio e Luglio, alla regata storica con le altre tre città italiane Pisa, Genova e Venezia durante la quale si svolge il corteo storico; Si riscoprono i fasti della Repubblica Marinara di Amalfi con una rievocazione di un passato glorioso ricco di sfilate e costumi originali.

Un libro per saperne di più…

cosa-vedere-nella-costiera-amalfitana

Fotografie di graziedavvero | Jorde Corominas | Carol LinJohn Johnston

Daniele Calabrese

Studiando Comunicazione a Salerno e a Roma, promuove per passione il turismo e la cultura del proprio territorio. Ama scoprire nuove realtà, culture e paesaggi. Si impegna come autore free-lance a far conoscere eventi e bellezze naturali della provincia di Salerno.

Altre storie e luoghi d'Italia

I nostri consigli di viaggio