Cosa vedere a San Candido e dintorni

San Candido è un piccolo ma splendido paese italiano dalle caratteristiche tipicamente austriache.

cosa-vedere-a-san-candido-e-dintorni-a

L’ingresso del centro storico di San Candido

Cosa vedere a San Candido

Innechen, meglio conosciuto come San Candido, è una città a misura d’uomo, piccola ma allo stesso tempo  accogliente e funzionale, dal fascino indiscutibile. Negozi, bar, ristoranti, hotel e banche sono inglobate nel pieno centro della città che d’inverno e d’estate si trasforma in un affollato punto di ritrovo per grandi e piccini.

cosa-vedere-a-san-candido-e-dintorni-b

San Candido e dintorni d’estate sono una meta straordinaria per piccoli e grandi ciclisti

cosa-vedere-a-san-candido-e-dintorni-c

Il cimitero e la chiesa romanica di San Candido

Per chi cerca cosa vedere a  San Candido e dintorni, è possibile visitare il gran numero di Chiese della zona, come la Parrocchiale di San Michele, chiesa barocca con caratteristici tratti in stile rococò che svetta imponente nel cuore della piazza o la Collegiata di San Candido, unico esempio di monumento romanico del Tirolo, con la sua particolarità di essere circondata al suo esterno da un caratteristico cimitero.

Questi antichi edifici di culto ebbero in passato una notevole influenza su molte località vicine, come quelle delle località del Comelico e della vallata di Sappada.

cosa-vedere-a-san-candido-e-dintorni-d

La città di San Candido dall’alto delle piste da sci.

Cosa mangiare a San Candido: un tour tra gli stand enogastronomici

cosa-vedere-a-san-candido-e-dintorni-e

Tra le specialità bavaresi, da bere, come rinunciare a dell’ottima birra?

A San Candido si respira un’aria magica in ogni stagione dell’anno, soprattutto nel periodo natalizio. Per accrescere l’atmosfera di festa e animare ancora di più il centro cittadino vengono posizionati numerosi stand enogastronomici, che emanano inebrianti profumi tali da invogliare e deliziare i palati dei tanti curiosi.

Per combattere le rigide temperature invernali, consigliamo di riscaldarvi con cioccolata calda o vin brulè, mentre per stimolare l’appetito assolutamente da non perdere sono lo strudel e i krapfen , tipici dolci locali. Se preferite il salato al dolce, assolutamente imperdibile è il brezel, il famoso salatino gigante da accompagnare a qualche formaggio tipico o a dell’ottimo speck.

cosa-vedere-a-san-candido-e-dintorni-f

Alle spalle del centro storico di San Candido, si aprono ampie piste da sci e aree gioco per i più piccoli.

Dove dormire a San Candido

Cerca la tua camera e confronta i prezzi

Cosa fare a San Candido d’inverno

San Candido è rinomata per essere meta di turismo sia d’inverno che d’estate. Tra le attività sportive più praticate d’inverno, primeggia sicuramente lo sci. Per tutti gli amanti di questo sport consigliamo di sciare in una delle numerose piste ubicate nel cuore della città, se invece preferite salire in cima comodamente, caldeggiamo la seggiovia, che vi permetterà di apprezzare il bellissimo panorama dall’alto. Se proprio non volete rinunciare al puro divertimento, lo slittino farà al caso vostro.

Cosa fare a San Candido d’estate

Con la bella stagione vi consigliamo di visitare San Candido a piedi o in bicicletta e fare escursioni nei dintorni della città. Cosa vedere a San Candido e dintorni? Certamente il meraviglioso lago di Braies, un posto idilliaco dove trionfa la natura oppure Lienz in Austria, da raggiungere in macchina o in bicicletta  pedalando lungo la ciclabile San Candido-Lienz.

Le piste da sci in primavera ed estate si trasformano in suggestive distese fiorite con i tipici pascoli tirolesi

Le piste da sci in primavera ed estate si trasformano in suggestive distese fiorite con i tipici pascoli tirolesi

Come raggiungere San Candido

Facilmente raggiungibile con i mezzi o in macchina, San Candido si trova in un punto strategico, a circa un’ora da Cortina d’Ampezzo, a pochi chilometri dall’Austria e dal lago di Braies. Si può raggiungere e visitare San Candido partendo anche dal Cadore e passando dal Comelico.

Un libro per saperne di più…

cosa-vedere-a-san-candido-e-dintorni-libro

Manuela Cosentini

Nasce a Novara, si trasferisce in tenera età a Baronissi. E’ laureata in lettere classiche ed è una docente di latino e italiano. Tra i suoi hobby la lettura, la fotografia e il trekking.

Altre storie e luoghi d'Italia

I nostri consigli di viaggio