Convento Santo Spirito Pellezzano e Sentiero Rago

Il Convento Santo Spirito è avvolto nel mistero e nel fascino, un percorso tutto da scoprire: sono questi i due  posti inediti siti sulle colline tra Pellezzano e Capriglia, in provincia di Salerno.

convento-santo-spirito-pellezzano-a

Vista della Valle dell’Irno e del Convento Santo Spirito

Sulle colline tra Pellezzano e Capriglia, in provincia di Salerno, poco distante dal Frassineto, primeggia un imponente complesso museale: il Convento Santo Spirito.

La Storia del Convento Santo Spirito

Stiamo parlando di una struttura medievale, abitata dai sacerdoti dell’ordine Agostiniano e in seguito abbandonata nel 1653. Successivamente, nell’età dei moti carbonari, il Convento Santo Spirito è diventato rifugio di briganti e contrabbandieri.

convento-santo-spirito-pellezzano-b

Il profilo del convento in una giornata di primavera

L’Eremo di Santo Spirito presenta ancora ampi terrazzi che permettono di godere di un panorama mozzafiato che spazia dalla costa del visitare il Cilento all’altezza di Marina di Eboli, ai primi paesi della  Costiera Amalfitana, come Vietri Sul Mare. Dall’alto si riconoscono perfettamente alcuni edifici simbolici della Valle dell’Irno, come il Convento di Baronissi.

Inoltre all’interno è possibile scorgere ancora i resti delle celle, sale e corridoi  che un tempo erano alloggio dei religiosi. Attualmente è di proprietà del Comune che l’ha restaurato ed eletto come sede museale.

convento-comune-di-pellezzano-d

Le colline sulla Valle dell’Irno

Il sentiero CAI Francesco Raso

Di fronte al Convento Santo Spirito c’è una ripida salita che conduce ad un caratteristico percorso. Si tratta di un sentiero/pineta dedicato al giovane alpinista e speleologo Francesco Raso, scomparso prematuramente nel 1996. Completamente avvolto nel verde, il sentiero non è per nulla tortuoso, anzi è facilmente percorribile sia da grandi che piccini.

convento-comune-di-pellezzano-f

Un piccolo abitante del sentiero Rago

Lo scenario è molto suggestivo e abbellito dall’intenso colore di fiori, da tappeti di pigne e alberi secolari. Dopo aver attraversato la pineta, si arriva alla cima dove si viene accolti da una croce metallica immersa nel verde della montagna.

convento-comune-di-pellezzano-b

La croce sul Sentiero Rago, Pellezzano

Dall’alto c’è un’intensa veduta, ideale per tutti coloro che amano il panorama di Salerno dall’alto. Proseguendo il cammino, è possibile arrivare alle colline cavesi. Posto molto stimolante per tutti gli amanti del trekking e per coloro che amano stare a contatto con la natura.

convento-comune-di-pellezzano-e

Fiori e natura sul sentiero Rago…

Foto di Paolo Calicchio | Manuela Cosentini

Manuela Cosentini

Nasce a Novara, si trasferisce in tenera età a Baronissi. E’ laureata in lettere classiche ed è una docente di latino e italiano. Tra i suoi hobby la lettura, la fotografia e il trekking.

Altre storie e luoghi d'Italia

I nostri consigli di viaggio